G. CAPELLI (Il BARONE): ” La festa della CURVA SUD ’50anni con Voi’, Evento storico. Il programma di domenica 16 dicembre all’Arena. Questo MILAN ha bisogno di rinforzi se vuole arrivare nei quattro!”.

In occasione dell’Evento in programma domenica 16 dicembre a Milano, nella splendida cornice dell’Arena, la redazione di Carta Canta durante la trasmissione in onda lunedì scorso a Ballando Web Radio, ha ospitato al telefono Giancarlo Capelli, conosciuto come ‘Il Barone’, il rappresentante storico della Curva Sud Milano, il primo nucleo di tifosi sorto in Italia. Si festeggeranno infatti i primi 50 anni di questo Gruppo, da qui prende spunto infatti lo slogan della Manifestazione, denominata ’50anni con Voi’. I tifosi rossoneri sono quindi invitati a partecipare a questa ricorrenza, allietata da un incontro di calcio che vedrà contrapporsi i membri della Curva Sud ed alcuni grandi ex giocatori rossoneri e personaggio dello sport e spettacolo legati al Mondo Milan. Tra i presenti vengono annunciati Franco Baresi, Filippo e Giovanni Galli, Daniele Massaro, Mark Hateley, Clarence Seedorf, Pietro Paolo Virdis, Massimo Boldi, Ale e Franz e tanti altri. La Manifestazione ha ricevuto anche l’investitura ufficiale del Comune di Milano, durante la conferenza stampa organizzata lunedì 10 dicembre a Palazzo Marino. Con il Barone abbiamo analizzato alcuni dettagli della ’50anni con Voi’, le difficoltà della rosa, le prospettive e speranze del mercato di gennaio.

Cosa succederà domenica 16 dicembre, Giancarlo?

“Alle 12.00 verranno aperti i cancelli e accolti i tifosi, muniti di biglietto, con possibilità di accedere ai punti di ristoro allestiti nell’area. Dalle 15 inizierà la sfida tra ex giocatori, personaggi del mondo dello spettacolo e una rappresentativa di tifosi. Sono previsti anche spettacoli per bambini. Siamo orgogliosi di festeggiare i primi cinquant’anni della Curva. Ci sarà una grande sorpresa il giorno dell’Evento, di importanza storica, che non posso svelare”.

Parliamo un po’ di campo e della partita di ieri sera. La formazione era rimaneggiata e Abate è stato forse il migliore in campo. Che sensazioni provi?

“Se penso che Abate e Zapata erano titolari ieri sera, forse qualcosa non va. Ho fiducia in uomini come Paolo Maldini e Leonardo, ma vorrei anche che giocatori come Higuain si impegnassero di più lasciando da parte nervosissimi inutil. La rosa è forse limitata, a volte mi meraviglio di essere lì al quarto posto”.

Ti aspetti qualcosa dal mercato di gennaio, dopo le parole di Leonardo che ha smorzato certi sogni nelle ultime dichiarazioni?

“Non possiamo andare fino a fine anno con questa rosa, considerando tutti gli infortuni a cui ha dovuto far fronte Gattuso, perché rischieremmo di fare peggio dello scorso anno. Lasciatemi chiudere il collegamento con un Forza Milan!”.

Foto YouTube.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *